admin June 8, 2018

Il club non investe in coloro che hanno giocato in Europa

Il club è sopravvissuto dolorosamente alla storia con i primi acquisti di Lucescu. Lo stesso Matuzalem, che ha dovuto giocare la “Napoli” e “Brescia”, anche se è rapidamente diventato il leader della squadra, ma altrettanto rapidamente diventato annoiato in Ucraina, che desiderano fuggire dal club (calcio, discoteche Donetsk Mato appena sentito come a casa) . Non ha giocato e opornik “Galatasaray” Batista, che ha speso 3 milioni, si è rivelata inutile turchi Tolga Seyhan ( “Trabzonspor”, 3,75 milioni di euro), e il punto del tasso di interesse sui giocatori europei è stato un fiasco messicano Castillo ( “Olympiacos”, 15 milioni ) e l’italiano Lucarelli (Livorno, quasi 8 milioni), che è venuto e ha lasciato il club durante la stagione 2007/08. Per i soldi, “Minatore” sui loro trasferimenti quasi perso – Lucarelli per 5 milioni di scelto “Parma” e affitto Castillo nella “Manchester City” e “Dnepr” ha portato il club 10 milioni, ma le conclusioni sono state fatte.

Quasi l’unica eccezione è stato il trasferimento di Eduardo da Londra “Arsenal”, ma ha osservato la professionalità del tutti croata che ha lavorato con lui. Perché Eduardo non ha raggiunto il livello che doveva raggiungere prima del terribile infortunio, ma è diventato il suo a Shakhtar. La natura del potenziale nuovo arrivato è importante: così, secondo l’agente ucraino Oleg Smaliychuka, il club ha rifiutato il trasferimento di Carlos Bacca prima del suo passaggio al “Siviglia”, perché considerato troppo alto rischio.

Giovani brasiliani

Tuttavia, anche dal Brasile, “Shakhtar” non chiama tutti. Il motivo era ancora piuttosto un’esperienza dolorosa con Elano, che si è trasferito dal “Santos” in stato di un giocatore della squadra nazionale, che è stato considerato quasi di talento come il suo amico Robinho. No, non Buzilov Elano come partner che è venuto a quella che oggi è messo fuori una visita alla sua terra d’origine a causa di una carica di stupro, ma fortemente indicato che il “Minatore” per lui – un punto di sosta. Il presidente del club Rinat Akhmetov aveva un’opinione diversa, e Lucescu voleva di più dall’ostinato centrocampista. Perché anche se è stato rilasciato, e alla fine anche dosheyhovsky “Manchester City”, guadagnandosi (è venuto per 7,6 milioni, è andato per 12), ma per il futuro di queste opzioni provate ad astenersi.